Aprile 2007:
Mikado Francesco ospite al

sul tema delle reincarnazioni e sulla sua precedente vita vissuta nelle vesti di Daniele,

unico Fratello di sangue di Gesù il Cristo

                                                                                                                    
Maurizio Costanzo, inizia la sua intervista sulle mie quattro vite, complimentandosi con me per i miei 508anni (inclusa questa mia nuova vita): Complimenti Mikado Francesco! 
 
vita vissuta tra l'Egitto e Gamala in Giudea, nelle vesti di Daniele (05 d.C. - 30 d.C.), unico Fratello di sangue di Gesù:    25+
vita vissuta in Giappone, nelle vesti di Kami (85 - 390), gemello in Spirito di Mikado Nintoku-tennò:                                       305+
3° vita vissuta in Giappone, nelle vesti di Mikado Usui  (1855 - 1948):                                                                                         93+
vita vissuta in Italia, nelle vesti di Mikado Francesco Boemi (18 -10 - 1955 - abbiate pazienza....):                                         53=
                                                                                                                                                                                                 ____________
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 Totale nell'anno 2008: 476 anni ...
                                                                                                                                                                                                            
                                                                                              
                                                                                          
                                                                                                          "Inizia lo stupore della Mia affermazione di essere stato...
 
                                              
                                             
...Daniele, unico fratello di sangue di Gesù e di essere nato insieme ad Anirbas, figlia di Zeus* e di Miriam o meglio conosciuta Maria Maddalena, all'interno della Grande Piramide di Cheope, protetto dai sette Grandi Custodi dell'Ordine di Melchisedek...
Il Dottor Costanzo mi interrompo e si dirige verso un'altra ospite seduta alla mia dx,  la principessa Livia Colonna, che ha scritto un libro sull'Egitto e sulle Piramidi, ma quando viene chiamata a un confronto sulle piramidi, si rifiuta e si apre il discorso sulle sue sette guide, di cui afferma che due di loro sono sedute sulla sedia vuota sulla sx. dell'immagine ....
 
* Capo indiscusso dei Sette Grandi Sacerdoti dell'Ordine di Melchisedek, Unici Custodi dei segreti della Grande Piramide di Cheope...
* Mi sono arrivate numerose e-mail a riguardo il comportamento scorretto della principessa Colonna nel parlare male di me mentre ero assente sul palco (su invito del Dr. Costanzo, ero andato a prendere i libri...). Ragazzi, ho visto la registrazione della serata è stendo un telo Imperiale di compassione nei sui riguardi...
                 
...Ascolto attentamente la principessa e faccio notare al Dr. Costanzo che sulla sedia non ci sono le guide della principessa ma bensì un "diavoletto di nome Oidicius" che tiene al guinzaglio un piccola Signora che mi confida il motivo della sua prigionia: Il suicidio ...
Dico al Dottor Costanzo che la Signora mi sta comunicando che è stata in questa vita madre di un'attrice che lui conosce, e l'ho invito a darmi la sua penna e cartella alfine di scrivere il suo nome e cognome...
 
                                                                                                       
Una volta che legge il nome dell'identità della figlia della Signora, il Dottor Costanzo si rifiuta di farla conoscere pubblicamente...
 
                                            
Ragazzi, malgrado il "solito" tentativo di disturbarmi con attacchi nei miei confronti...., termino la serata con la stessa serenità che l'ho iniziata donando il libro del "Kundalini Fuji" che il Dottor Costanzo, ha voluto gentilmente mostrare in pubblico insieme al mio ultimo libro"Il Vangelo secondo Mikado", al simpatico Avvocato Vitto Claut, colui che vuole vivere l'esperienza di farsi ibernare per svegliarsi tra i 100 e 150anni..."
            
Torna indietro