Il Tempio dove riposa il divino corpo di Mahavatar Babaji di Harikhand

 

 

                                                                                                                                             

Herakhan Baba, comunemente chiamato Babaji, manifestò la Sua presenza fisica in India, dal 1970 al 1984, ad Herakhan, piccolo villaggio in una valle del Kumaon, alle pendici dell’Himalaya: regione sacra a Shiva, in cui da sempre vivono santi e yogi indiani. Non è stato possibile accertare dove Babaji sia nato, la sua provenienza e se abbia avuto un padre ed una madre. Egli apparve un giorno in una grotta sulla riva del sacro fiume Gotam Ganga, assiso sulla nuda roccia ed immerso in una profonda meditazione, senza indumenti, il corpo ed il capo cosparsi di cenere, privo di bagagli, denaro o altro.
A quell’epoca dimostrava circa 21 anni, non si nutriva se non con qualche offerta di latte e frutta. Non dormiva ma trascorreva ogni notte in meditazione e raramente parlava.
Per dimostrare la propria identità, dopo tre mesi, salì sulla cima del vicino monte Kailash, accompagnato da un gruppo di devoti indiani, dove rimase  assiso in meditazione, completamente immobile per 45 giorni. Quest’esperienza convinse molti dei suoi poteri yogici e costituì un forte segnale per molti altri che si spinsero a Herakhan richiamati anche da sogni, visioni ed altre esperienze.
Così iniziò la storia della più recente incarnazione di Babaji sulla Terra. Egli rimase ad Herakhan per 14 anni, fino al 14 febbraio 1984, quando improvvisamente lasciò il corpo...
                                                                                       
Milioni di persone sono state da Lui chiamate quando era in vita... e altrettante continuano a farlo venendo all'Asharan di Harikhand al solo fine di aprire il proprio cuore.... confidargli i più profondi segreti... o per aiutarlo silenziosamente a fare evolvere l'umanità in qualunque "vesti Lui sia sceso in questa sua nuova vita" ... per poi pregare ... pregare.... pregare insieme a Lui...

                                                                                                              

Mikado Francescoji si ritiene il più "fortunato" di tutti i "chiamati"... e si sente Onorato di aver ricevuto il Titolo Spirituale di JI o massima espressione di Rispetto donato dall'Immortale Mahamuni Babaji di Badrinath e da Mahavatar Babaji di Harikhan...

 

Il Tempio dove riposa il divino corpo di Mahavatar Babaji di Harikhand

 
 

                                                                                                                                         

                                                                                                                                 Mikado Francescoji in India