L'antica promesso a Gengis Khan

 

 

 

"Mikado Francescoji, arriva a respirare l'energia residente sulla cima del Sacro Burkhan Khaldun o "Montagna di Dio", davanti al Tumolo che custodisce ufficialmente il corpo di Gengis Khan, il più grande Condottiero della storia umana... La sua più grande gioia è quella di mantenere l'antica promessa fatta all'amato Guerriero Perfetto... nelle sue antiche vesti di Burghtusci,:  ritornare in nuove vesti ... e pregare silenziosamente la "Preghiera Reale Imperiale in Aramaico..." insita in tutti i Componenti della Dinastia Cristica come M.F. ... e pregare affinché possa ritornare e portare l'amata Mongolia in un alto stato di prosperità materiale e spirituale..."

 Torna Indietro