Mikado Francescoji svela il grande potere racchiuso all'interno della Ghiandola Pineale

 

" Il confronto è vitale nell'insegnamento Cristico, è segno di evoluzione, è crescita personale, sociale e spirituale.

Colui che rifiuta il confronto, vive in un mondo dove riflette la propria schiavitù karmica e poverta spirituale."

 

Breve introduzione

Sono passati sei anni (2010-16) dall'esperienza vissuta con Babaji il Cristos indiano, all'interno delle sue due divine grotte situate a Dunagiri-India e sull'Himalaya, per poi trovarmi magicamente a Shamballah o regno degli Illuminati a prendere una speciale tisana all'interno della sua meravigliosa fattoria. Solo ora ho capito quanto sia pesante il dono da lui ricevuto al fine di risvegliare con un'attivazione energetica la Ghiandola Pineale ad un alto grado, per poi amplificarla con la Forma degli Illuminati di Shamballah. In questo periodo ho attivato molte persone in ogni angolo del mondo, ho insegnato la "Forma..."e trasmesso i suoi potenti segreti per raggiungere l'Elisir della Lunga Vita e l'equilibrio psicofisico. Tutto ciò mi a reso pieno di gioia...

                                                                                             

La causa primaria di tutti i mali

Vi confesso che in questi ultimi anni, ho visto con occhio e Spirito diverso, persone amate andarsene e altre che stanno combattendo per guarire da malattie considerate incurabili. Sento il profondo bisogno di chiedergli umilmente “Perdono”  e amplificare questa mia presa di coscienza anche a Dottori, guaritori Spirituali, ricercatori di Verità e tutti gli Uomini di Buona Volontà sofferenti... per non essere riuscito a metabolizzare prima questa mia profonda esperienza e portare a conoscenza la causa principale che crea terrificanti mali che causano sofferenza fisica e spirituale: l'oppressione della Ghiandola Pineale e la chiusura di quel giusto ossigeno da lei magicamente prodotto per dare energia vitale all'organismo...

                                                                                    

 

E' bene venire a conoscenza che la mancanza della giusta funzione della Pineale, porta il fisico a diventare acido, ozioso e  fertile per tutti i disturbi conosciuti fino ad arrivare al tumore e al cancro...

Vi prego di leggere il tutto con serenità di Spirito e se non ritenete giusto ciò che ho scritto... continuate a vivere come desiderate vivere... e dimenticatevi di questo Illuminante sognatore che narra storie irreale a tal punto che afferma di essere cittadino e Messaggero di Shambhala...

                                                                                                                                                            

Si dia inizio al sacro confronto

Mikado Francescoji, qual è il vero fine del risveglio della Ghiandola Pineale?

E' bene chiarire che il termine "Risveglio" è collegato solo alla dimensione Spirituale. Sarebbe un dramma o una triste prova karmica averla dormiente o non in uso. Bisogna essere consapevoli che la Ghiandola Pineale a solo bisogno di essere "decalcificata" da un processo karmico non idoneo vissuto vite precedenti... al fine di riattivare l'apertura del rubinetto della Fontana Interiore con la gioiosa conseguenza dell'uscita "dell'Acqua divina" all'interno delle sette Ghiandole Endocrine. Concludo affermando che il Risveglio Spirituale della Pineale, porta alla guarigione psico-fisica-spirituale e libertà di comunicare con Dio...

 

Chi è stato il responsabile di questo dono naturale?

Sappiate che per oltre 1500 anni, il risveglio della Ghiandola Pineale è stato il dono più prezioso da proteggere da parte di ordini religiosi ed energetici e guai se la moltitudine ne veniva a conoscenza come risvegliare l'occulta "Antenna di Dio". Questo è stato il grande dilemma: non bisogna che le persone comune assorbono il segreto per sconfiggere tutti i mali fisici e materiali è soprattutto del grande mezzo che permette di comunicare con Dio senza intermediari...

 

Quale ruolo ha la Forma del Risveglio della Ghiandola Pineale di Shamballah sulla Terra?

Vi garantisco che l'attivazione e la pratica della "Forma..." porta a un precoce Risveglio della Ghiandola Pineale e conduce a comprendere la Verità insita in noi con la “V” maiuscola, una Verità che ti rende liberi e non può essere screditata.

 

Perché?

Per il semplice motivo che la Verità è Verità. Non può essere provata, e karmicamente, di tutti noi che scendiamo sulla Terra per evolverci, lei vive nel nostro quotidiano, nel pieno e nel vuoto, nel tutto e nel niente, nel disordine e nell’ordine, nella confusione e nel silenzio più assoluto. Lei semplicemente è il Padre Unico che ci parla, è il Dio Universale che tenta di comunicare e di aiutare i suoi ubriachi e dispersi figli nella confusione della vita quotidiana attraverso la Ghiandola Pineale, ad andare “oltre” e a liberarsi dalle catene del destino per unificarsi nella Verità Divina che ti porta a dire:

 

IO SONO!

 

Puoi chiarirmi il confronto tra la Ghiandola Pineale e disturbi lievi o grandi? Tu affermi che al suo interno vi è il segreto per sconfiggere ogni tipo di malattia o sbaglio?

Provo a farlo con la stessa semplicità che il "nostro" amato Re Aniruda e Babaji il Cristos indiano hanno usato con me a Shamballah. Il più grande dono che il Risveglio della Ghiandola Pineale porta all'organismo è l'ossigeno divino ad ogni cellula energetica che forma l'organo e il corpo fisico.

                                                                                                                                                                                

Puoi spiegarti meglio?

Certo. La causa primaria che crea la malattia psico-fisica è la mancanza di ossigeno. Questo processo porta il fisico a diventare acido e ozioso per poi essere fertile per tutti i disturbi conosciuti ... fino ad arrivare al tumore e al cancro.

 

Mikado, stai donando in semplici parole il segreto per prevenire o sconfiggere disturbi che portano al tumore e al cancro, sei sicuro di quello che affermi?

Sono testimone vivente di questo processo vissuto nel periodo 2003-05. Malgrado il mio perenne amore verso me stesso, ho vissuto quel periodo in ospedale a causa di appuntamenti karmici da me vissuti nelle mie antiche vesti di Kami (85-305) Guida Immortale dei Guerrieri della Pace. Ho dovuto affrontato passivamente il Male per difendere i miei amati confusi Guerrieri e l'ho fatto senza protezioni spirituali... i miei corpi energetici sono stati quasi distrutti e in conseguenza il mio corpo fisico era diventato completamente acido...

                                                                                                                                      

Cosa successe in quel momento?

Il Chirurgo che mi ha operato ha detto a mia moglie che avevo poco tempo di vita. La notte stessa, ho incontrato Gesù il Cristo e mi ha detto che non era ancora giunto il mio momento e che dovevo amplificare quel filo di vita esistente in me attraverso il Risveglio della mia Ghiandola Pineale. Sono stato portato in un luogo segreto (Shamballah) e in quel luogo protetto dalle vette himalayane ho potuto riprendere nuova vita.

 

Mikado, cosa bisogna fare per stare bene?

A Shamballah si prega e si invia energia affinché tutti gli esseri umani arrivano a vivere questo nobile risveglio e vadano "oltre" i loro orizzonti.

 

Perché?

Per il semplice motivo che la maggior parte di essi, rafforzano il loro debole inconscio, nascondendo "quasi" tutti i problemi all'interno di una squilibrata alimentazione.

 

Ti puoi spiegare meglio?

Ci provo. L'essere umano è portato maggiormente a mangiare se stesso attraverso la carne e tutto ciò che inconsciamente brucia quel poco di ossigeno con la triste conseguenza di creare un corpo acido.

 

Mikado, se ho capito bene la mancanza di ossigeno e l’acidità sono due aspetti della stessa medaglia o sbaglio?

Bingo! Se manca l’ossigeno nel tuo corpo, automaticamente avrai acidità.

 

Cosa bisogna fare per invertire questo processo?

Essere coscienti che le sostanze acide respingono ossigeno, a differenza delle alcaline che attirano ossigeno.

 

Mi stai dicendo che un corpo acido è un senza ossigeno?

Certo! Se togliamo a una cellula il 40% del suo ossigeno per 72 ore, ti garantisco che si converte in un cancro.

 

Mikado, qual è la differenza tra tumore e cancro?

I tumori possono essere benigni o maligni. Quelli maligni sono chiamati cancro.

 

Perché sono chiamati benigni o maligni?

In parole semplici e concise i primi non mettono in pericolo la vita mentre i secondi sono pericolosi a causa di due meccanismi: possono essere situati in organi vitali e avere una crescita esplosiva tale da compromettere il loro funzionamento, oppure avere cellule capaci di migrare in molte altre parti del corpo dove si riproducono e formano nuovi tumori o metastasi.

 

Noi siamo quello che mangiamo: alimenti acidosi

 

                                                                                                                                     

Quanto è importante l’alimentazione?

Ippocrate, il padre della medicina ha donato questo immortale messaggio che fa comprendere tutto: “Che il cibo sia la tua medicina, la medicina sia il tuo cibo”.

 

Qualche consiglio a riguardo?

L’alimentazione è il 70% della sana medicina che il Buon Dio ci ha donato per tenere in buon stato il nostro Tempio o corpo. Quando noi mangiamo il nostro organismo digerisce ciò che abbiamo mangiato. Una volta terminato il processo digestivo, gli alimenti, a secondo della qualità di proteine, carboidrati, grassi, vitamine e minerali, forniscono e generano una condizione di acidità o alcalinità nel corpo.

 

Mi stai dicendo che tutto dipende unicamente da ciò che si mangia?

Certo e non lo dico io. Basta fare una ricerca personale su internet o parlare con il proprio Medico e scoprire che il risultato acidificante o alcalinizzante viene misurato con una scala chiamata PH, i cui valori vanno da 0 a 14, al valore 7 corrisponde un pH neutro. È importante sapere come gli alimenti acidi e alcalini influiscono sulla salute, poiché le cellule per funzionare correttamente dovrebbe essere di un ph leggermente alcalino (poco di sopra al 7). In una persona sana, il pH del sangue è compreso tra 7.4 e 7.45. Se il pH del sangue di una persona è inferiore 7, va in coma.

 

Quali sono gli alimenti che acidificano velocemente il corpo?

Ben cosciente che non sono un Medico, mi baso sulla mia personale esperienza di vita che mi ha portato a vivere la giusta alimentazione vegetariana e tutti i digiuni possibili. Invito tutti a fare delle ricerche personali e a parlare con il proprio Medico. Detto ciò, mi permetto di portarvi a conoscenza di quei alimenti che creano acido nel corpo: 

 

Primo in classifica ci metto lo zucchero raffinato. Prendete coscienza che non ha proteine, senza grassi, senza vitamine o minerali, solo carboidrati raffinati che distruggono principalmente il pancreas. Il suo pH è di 2,1 (molto acido)…

Al secondo posto la carne rossa. Lei assorbe tutto l'ossigeno distruggendo tutte le cellule. Chiedete al Prof. Veronese, uno dei più famosi oncologi mondiali, quale processo avvia la carne in una persona malata e del perché vieta ai suoi pazienti la carne.  Seguono altre tipo di carne …

Al terzo posto ci metto questo bel gruppo: tutto ciò che contiene la caffeina,  alcool, tabacco, il cattivo uso di antibiotici e medicina in generale, sale raffinato, margarina. Seguono poi dolcemente la farina raffinata e tutti i suoi derivati: pasta, torte, biscotti e altro …

Il pane è a parte perché la maggior parte contiene grassi saturi, margarina, sale, zucchero e conservanti…

Andando avanti ci mettiamo anche qualsiasi cibo cotto.

 

Perché?

Per il semplice motivo che la cottura elimina l’ossigeno aumentando l’acidità dei cibi. Seguono tutti gli alimenti trasformati, in scatola, contenenti conservanti, coloranti, aromi, stabilizzanti e altro.

 

Perché?

Per il semplice motivo che il sangue si autoregola costantemente per non cadere in acidosi metabolica, garantire il buon funzionamento e ottimizzare il metabolismo cellulare. Il corpo deve ottenere delle basi minerali alimentari per neutralizzare l’acidità del sangue nel metabolismo, ma tutti gli alimenti già citati (per lo più raffinati) acidificano il sangue e ammorbano il corpo...

 

Alimenti alcalinizzanti

Mikado, vogliamo parlare degli alimenti alcalinizzanti?

Con piacere. Al primo posto ci mettiamo tutte le verdure crude ben coscienti che alcune sono di gusto acido, ma all’interno del corpo avviene una reazione è alcalinizzante.

 

Qual è la differenza tra verdure cotte o crude?

Semplice, le verdure crude producono ossigeno, quelle cotte no.

 

Seguono i frutti e il loro potere di produrre in modo naturale un oceano di ossigeno.

 

Uno in particolare?

Il limone. E’ bene venire a conoscenza che il limone ha un pH di circa 2,2, tuttavia, all’interno del corpo ha un effetto altamente alcalino.

 

E’ forse questo il motivo del perché viene usato molto nelle diete?

Malgrado il sapore acido è senza dubbio il più potente di tutti …

 

Altre informazioni?

Seguono i semi molto alcalini come le mandorle...

Andando avanti ci sono i cereali integrali: l’unico cereale alcalinizzante è il miglio. Tutti gli altri sono leggermente acidi, tuttavia, siccome la dieta ideale ha bisogno di una percentuale di acidità, è bene consumarne qualcuno. Tutti i cereali devono essere consumati cotti...

Aggiungiamo il mio amato miele. E’ molto alcalinizzante (vi prego di cancellare dalla vostra mente che fa ingrassare.), insieme alla nutella è il mio preferito alimento. Ricordatevi che l’eccesso è il grande nemico di tutto. Prendete il cucchiaino e non andate  “oltre”…

Esiste qualcosa di naturale e potente che contrasta il processo della malattia?

Si ed è un dono di Dio e c'è lo concede con semplicità: La clorofilla.

 

Cosa significa?

E la sostanza che consente la fotosintesi delle piante. Loro sono fortemente alcaline. Una tra le più potenti è la mia amata Aloe Vera e Arborescens. Non a caso cura le conseguenze della chemioterapia in modo naturale e io, ne sono felice di custodire per discendenza paterna l’antico segreto di come si faceva il preparato millenni prima dell’era Cristica

 

Altro di semplice non compreso?

Non dimentichiamoci dell’importanza dell’acqua per la produzione di ossigeno e la consapevolezza che il nostro organismo alla nascita è composto del 70% di acqua per poi andare a perderla con la crescita a tal punto che la disidratazione diventa l’unica causa della maggior parte tutte le malattie degenerative...

 

Cosa mi dici dell'esercizio fisico?

E' importante perché ossigena tutto il corpo. L’ozio usura il corpo.

 

Qual è secondo il tuo parere la giusta alimentazione?

 L’ideale è avere una alimentazione di circa il 60% alcalina piuttosto che acida.

 

Come ci si arriva?

Con la volontà e la fede. Ippocrate (460 a.C.) disse a riguardo: "Quando una persona veramente desidera la salute, è necessario domandarLe, prima se è disposta a sopprimere le cause della sua malattia. Soltanto allora è possibile curarla."
 

Si può vivere il tutto come forma di prevenzione?

Soprattutto! Una persona sana deve evitare in modo naturale i prodotti maggiormente acidi, come le bibite, lo zucchero raffinato e gli edulcoranti. Non abusare del sale o evitarlo il più possibile.

 

Per quanto riguarda una persona malata?

Per loro l’ideale è che l’alimentazione sia oltre il 70% alcalina, eliminando tutti i prodotti più nocivi.

 

Cosa consiglia a una persona che ha il cancro?

Di alcalinizzare il più possibile il proprio Tempio o corpo e affidarsi al Cielo con un sorriso e assorbendo questa Verità che lo renderà forte per affrontare la sua prova karmica: è impossibile che  il cancro venga in una persona che libera il corpo dagli acidi con una dieta alcalina, che aumenta gradualmente il consumo di acqua pura e che eviti i cibi che producono acido…

 

Mikado, pensi che il cancro si eredita?

No! Ciò che si eredita sono le abitudini alimentari, ambientali e lo stile di vita che consumano e fanno ammalare il proprio Tempio allo stesso modo che eseguito dal proprio genitore…

 

Mikado, puoi mettermi a conoscenza di disturbi causati da accumulo eccessivo di acido?

Ci provo. Ansia, fertilità, stress psico-fisico, mancanza di energia, mal di testa, malattie cardiache, allergie, eczema, orticaria, asma, calcoli renali, arteriosclerosi, invecchiamento e altri, non sono altro che l’accumulo di acidi nel corpo…

                                                                                                                                                       

 

Mikado, prima hai fatto riferimento all’Aloe e alla chemioterapia. Puoi dirmi il tuo pensiero su quest’ultima?

Toccando l'argomento chemioterapia, ci inoltriamo in una dimensione pesante. Affermo di essere cosciente che questa cura ha guarito molte persone e non desidero giudicarla ma esprimere il mio libero pensiero in armonia e dico con convinzione che ognuno segue il proprio cammino karmico o destino.

 

Grazie. Puoi ora amplificare l'effetto chemioterapia nel corpo umano?

Lo farò in modo conciso, pregando tutti di fare una ricerca personale per scoprire che la chemioterapia acidifica il corpo a tal punto, che ricorre alle riserve alcaline dell’organismo, per neutralizzare l’acidità, sacrificando basi minerali come il calcio, magnesio e potassio depositati nelle ossa, denti, articolazioni, unghie e capelli.

 

E forse per questo che cadono i capelli?

Si! Osserviamo tali alterazioni nelle persone che ricevono questo trattamento e, tra le altre cose, la caduta dei capelli. Per il corpo non vuol dire nulla stare senza capelli, ma un pH acido significherebbe la morte...

 

Come si fa a combattere ciò e qual è l’alternativa alla chemioterapia?

Niente di tutto ciò che ho detto è raccontato da coloro che creano il medicinale per curare il cancro. L’industria del cancro e la chemioterapia sono alcune delle attività più remunerative che esistano. Si parla di un giro multi-milionario e i proprietari di queste industrie non vogliono che questo sia pubblicato.

 

Che significa?

Vuoi la risposta in parole semplici?

Si!

                                                                                                                                                 

Più le persone sono malate, più sale il profitto dell’industria farmaceutica. E per avere molte persone malate serve molto cibo spazzatura, tanto quanto ne produce l’industria alimentare.

Quanti di noi hanno sentito la notizia di qualcuno che ha il cancro e qualcuno dire: “… Poteva capitare a chiunque …”

La mia risposta è no e ricordo a "Tutti" che noi siamo gli unici Costruttori del nostro karma o destino.

Chiudo questo armonioso confronto amplificando con un mio personale pensiero l’immortale messaggio di Ippocrate, il padre della medicina:

         

“Che il cibo sia la tua medicina, la medicina sia il tuo cibo

e la Luce, quella Luce che Io, Mikado Francescoji ho fatto mia, sia la tua prossima conquista.”

 

Un immenso Grazie per avermi concesso alcuni minuti della vostra preziosa vita e che il Buon Dio ci benedica a "Tutti".

                                                                                                                                                                          

Torna Indietro