Il saluto a Roberto Macaluso in arte Sifu Cristico Roberto
 
 Fratello di Sangue di Mikado Francescoji
 
 
"Roberto Macaluso, ha dedicato la sua intera esistenza all'insegnamento del Kung Fu, cuore pulsante dell'Arte Marziale. Al termine del suo percorso terreno ha vissuto la consapevolezza di salutare il piccolo maestro esteriore e fondersi con l'immenso Maestro Guerriero della Pace insito in lui dalla nascita: Sifu Cristico Roberto... il resto...come sovente amo ripetere ultimamente... è contorno illusorio che appartiene a tutte quelle persone che stanno cercando con un falso sorriso esteriore e un'autentica sofferenza interiore... a comprendere il senso del loro vissuto accanto a lui…"
 
Il significato della Fratellanza di Sangue
Il processo di "Fratellanza di Sangue" avviene quando due persone si riconoscono spiritualmente e dopo essersi fatto un taglio nella mano del cuore, unificano in una coppa contenente una qualsiasi bevanda, sette gocce del proprio sangue e lo bevono. Questo consapevole atto avvia un processo che va oltre l'attuale vita, permettendo ad entrambi di dire di vivere in due corpi diversi. Questo è il motivo che mi permette di affermare con un sorriso che Roberto continua felicemente a vivere in ME!
 
Roberto, la tua presenza è viva più che mai. Il tuo sangue circola fluido e armonioso in me. Siamo un tutt'uno come ieri e lo saremo anche "domani". vorrei dire di più... ma non posso perché non è il momento... Riposa in Pace Fratello Mio... quando ti sveglierai ... sentirai la mia presenza più viva che mai accanto a Te!!
 
Non esiste altra Verità all'infuori di quella che porta Mikado Francescoji ad essere Ambasciatore di Roberto Macaluso in arte Sifu Cristico Roberto
Desidero dedicare poche righe sulla verità kunfuistica di Roberto e lo faccio per il semplice motivo che sono stato suo Amico, Consigliere, Mikado, Fratello di Sangue e suo personale Ambasciatore e sia chiaro che non mi importa nulla del detto: "Messaggero non paga pene." Ditemi tutto quello che volete ma sappiate che l'unica Verità con la "V" maiuscola che gli appartiene è questa:  Roberto ha "risvegliato" nella sua infanzia l'infinita arte del Kung Fu Cristico insita nel suo Spirito...
Dopo circa trent'anni di insegnamento e ricerca in giro nel mondo, decide di tagliare il cordone ombelicale con i suoi allievi e inizia un percorso di ritiro iniziato consapevolmente nel 2010 concluso in mia presenza nel mese di giugno 2014. Dall'inizio di questa data, il suo unico fine è stato quello di seguire i mie consigli al fine di purificarsi nello Spirito.
 
                                                                                             
                    "Roberto ha girato il mondo con l'unico fine di trasmettere il suo amato Kung Fu e di farlo al massimo dell'impegno senza contare le gocce di sudore che donava a chi gli stava intorno..."
 
 
Periodo 2010-13, la benedizione di Babaji e il mio Fraterno Amore, lo hanno accompagnato a spogliarsi di quel kung fu avvolto dalla materialità karmica e a rinascere nelle nuove vesti di Sifu Cristico Roberto
 
                                                                                                                         
Nel mese di giugno 2010, vive l'esperienza di essere presente a casa mia e di vedere la materializzazione di Babaji il Cristos indiano davanti a noi... In quel momento comprende che esiste un "qualcosa" di irreale che ci guida in silenzio... ed inizia la sua irreale purificazione karmica accanto a me. Negli ultimi decenni della sua esistenza, malgrado il mondo che lo circondava lo allontanava da lui, ha cercato senza successo, di ritrovare il rapporto marziale con Paolo Cangelosi,  suo antico maestro di Kung Fu. Dopo l'esperienza con Babaji il Cristos indiano, decise di applicare il contenuto della Grande Legge del Karma che gli proponevo... e si convinse che l'unico sistema di bruciare il rapporto karmico era quello di andargli incontro. Mise da parte il suo orgoglio, anzi, lo distrusse e nel periodo 2010-13, intensificò il rapporto con l'antico maestro che ormai sentiva come uno dei tanti praticanti di Kung Fu... e riprese a fare quei viaggi che lo portavano da Roma a Genova all'interno di quella scuola di Kung Fu che ormai non sentiva più sua. Roberto, andò da lui con l'umiltà dei "Grandi" e si mise in fila come l'ultimo degli allievi con la consapevolezza di permettere di continuare a praticare quel Kung Fu che tanto ha amato per circa 40 anni, alla sua più cara delle allieve: Maria... S. ...
 
Ano 2014, il grande cambiamento ha portato il taglio del cordone ombelicale karmico e a a ricevere il 72° livello di Kung Fu Critico di Shamballah
I nostri incontri furono come sempre segreti e sacri. Nessuno è mai entrato nella nostra intimità di "Fratellanza" oltre l'essenza umana... Nel 2014, Roberto era totalmente cambiato, posso dire che manifestò al meglio Lazzaro a tal punto che decisi di prendermi la responsabilità di portarlo davanti alla Grande Fratellanza di Shamballah sita in quel momento sul Monte Guadagnolo, davanti alla Sacra Statua del Salvatore o Consolatore... Quella fu la penultima volta portai Roberto sul sacro Monte di Guadagnolo, luogo a "noi" amato ad oltranza, li dove era pronto a ricevere l'abbraccio del nostro amato "Redentore-Salvatore" e di sei misteriosi personaggi che hanno a lungo parlato con lui per poi darmi l'Onore di trasmettergli attraverso una speciale Benedizione guidata dalla "Preghiera per eccellenza in dialetto originale Aramaico della Sacra Famiglia....", il leggendario 72° grado di evoluzione di Arte Marziale Universale di Shamballah... ricevendo la nuova identità in Sifu Cristico Roberto.... In quel preciso momento, Roberto ha vissuto la consapevolezza del "Perdono" e di sciogliersi con le proprie origini karmiche attuali (cognome) e soprattutto con colui che per "quasi" tutta questa sua vita ha ritenuto suo maestro di kung fu: Paolo C. ...
 
Le divine conseguenze del taglio
Il taglio del cordone ombelicale karmico energetico fece "risvegliare" in lui la completa neutralità del tutto e del nulla e la gioia interiore che l'allievo aveva superato il maestro... Finalmente Roberto era in Pace con se stesso e tutti noi che eravamo intorno a lui, abbiamo visto la Luce nei suoi affascinanti occhi e compreso che era pronto a vivere attraverso la sua nuova realtà in Sifu Cristico Roberto, la perfetta unificazione con l'Universo. Posso affermare che Roberto, in una frazione di secondo ha capito ciò che altri non hanno capito in decenni o in un nuovo tempo stabilito per loro... per vivere e ricevere attraverso il mio essere Mikado, il puro insegnamento tradizionale Cristico di Shamballah...
 
La lucida pianificazione e la gioia di donarmi tutto se stesso: "Grazie Fratello mio!"
Ho vissuto quei momenti con Roberto nella nostra impenetrabile intimità Reale Imperiale. Tutto è ancora lucido in me. Regola fondamentale alla Sufi tradizionale: stessi abiti considerati divini da mettere e via alla festa attiva...
Ricordo quando nel mese di settembre mi chiamò rinnovandomi la sua "consapevole Fraternità di Sangue" e la decisione di abbandonare ufficialmente l'insegnamento Kung Fu attraverso tre incontri che avevano l'esito finale di non presentarsi e lasciare il vuoto nei suoi allievi. Il 27, mi chiese di vivere l'intera giornata del 28 con me e di dargli la gioia di portarlo in tre luoghi che sentiva profondamente suoi:
 
Colazione alla Roberto: pizza e mortadella con mezzo litro di buon vino bianco per lui e cornetto integrali per me. Il tutto accompagnato da una bella "spremuta di arancia per me ...!!"
 
La mia Famiglia era la sua. Abbiamo rinnovato davanti a mia moglie Grazia, il patto di sangue e in quel preciso istante, abbiamo compreso entrambi, che due antichi "Fratelli di Sangue" si sono nuovamente unificati in Corpo e Spirito, per poi abbracciarci fortemente. Roberto, mi confidò da circa sette mesi che era cosciente che il suo momento era arrivato e il suo desiderio era di viverlo solo con me. Abbiamo parlato prima del suo mondo materiale che prendeva amici, familiari, per poi parlare del suo rapporto con quel mondo kunfuistico che ha tanto amato e che sentiva sempre più distante a ciò che era nel suo nuovo "oggi" Cristico...
  
         
Guadagnolo - Statua del Salvatore: "Sono stato tutta la giornata di Domenica 28 settembre sul Monte Guadagnolo a parlare con Roberto della vita vissuta a 360 gradi... per poi spiegargli nei minimi dettagli ciò che stava per affrontare... Roberto è stato protetto dal  mio piccolo Amore e quello immenso del"Nostro" Amato Salvatore... che l'ha avvolto in tre graduali e immense Ostie Energetiche Cristiche... -   Capranica - Palo della Pace Universale:... Alle 17,30, abbiamo lasciato Guadagnolo e siamo scesi per abbraccia la magia che solo il Palo della Pace Universale sa donare ai puri di Spirito...
 
                                                                                                                                           "Momento finale di festa... dedicato alla Vita di Roberto..."
 
Il nostro incontro è terminato con la sorpresa di una torta con un semplice "Auguri Roberto". Lui, mi ha guardato e si è alzato dalla sedia Onorandomi del saluto marziale, accompagnato da un semplice "Grazie Mikado Francescoji. Tu sei il mio unico Fratello!". I suoi occhi erano felici, mise le mani all'interno della sua borsa e dopo avermi consegnato una scatola che conteneva gran parte del suo tesoro intimo (archivio fotografico e altro...) che conservo come sua personale eredità spirituale... fece un bel respiro e sorridendomi mi disse: "Ora sono pronto a ritornare nelle braccia di Dio o come te e l'amato Conte Massimo Del Fante amavate tanto chiamarlo: il mio Amato Principale!"
 
                                                                                                                         
                       Alle ore 19,21, ho lasciato Roberto in un luogo da lui stabilito... con  la promessa che se quello era il nostro ultimo "Fraterno" abbraccio, non avrei partecipato al suo funerale..."
 
                                                                                                                                                            
Anno 2015, il dopo Roberto
21 febbraio 2015: Mio amato Roberto, sia fatta la tua volontà. Ho mantenuto la "Parola d'Onore" di contattare Tonino, uno dei fratelli di Roberto, facendogli entrare il dubbio del mio vissuto degli ultimi giorni con Roberto... e di renderlo messaggero dell'ultima Volontà di Roberto che immortalo dopo tre mesi successivi alla sua dipartita. Questo è ciò che Roberto ha detto a me e un'altra cara persona (...), come  testimone di ciò che si è vissuto:
 
Mikado, non venire al mio funerale.
Fatto! Ho vissuto quel giorno, come uno dei più bei giorni della mia vita. Finalmente il "Mio Amato Fratello di Sangue", aveva terminato la sua prova terrena senza ripetere ciò che aveva vissuto per due vite...
 
Mikado Francescoji, chiamami al cellulare il giorno dopo alla mia dipartita, se ti risponde mio fratello Tonino, comunicagli che tutto ciò che mi appartiene deve essere portato a te... Ti consegno questa scheda telefonica che tu mi avevi dato nel 2012, per darla a ...non me la sono sentita e lo conservata... Usufruisci del tuo libero arbitrio e fai quello che ritieni giusto.
Fatto! Martedì 30 settembre, ho fatto la telefonata al cellulare attivo di Roberto, ricevendo tre squilli e una secca chiusura accompagnata dal successivo silenzio... Per quanto riguarda la scheda telefonica consegnatomi da Roberto... dopo sette anni di completa purificazione karmica (2010-17)... visto che era scaduta... è stata attivata per Volontà superiore... donandomi la consapevolezza che "forse" un giorno manderò in pensione il 389 0101333 e lui, diventerà il mio numero ufficiale. "Forse". Il numero è 346 6070 . . .
 
Mikado Francescoji, contatta chi di dovere.... e fai chiudere la mia pagina Facebook. Desidero che tu sia l'unico mio rappresentante in Terra.
Fatto! Nel mese di ottobre 2014, mi sono incontrato "casualmente" con la madre di un allievo di Roberto, in un luogo a noi caro (Bar alimentari dei Sardi...) per i nostri incontri solitari che ci permettevano di parlare di tutto... L'ho pregata di comunicare al figlio la volontà di Roberto di chiudere la sua pagina Facebook. Non sono stato ascoltato ne da loro e ne da parenti. Questo processo mi ha dato la gioia di sentire più vivo che mai Roberto in me e di mettere in atto per la prima volta, il potere legale del Testamento Spirituale che mi ha "indegnamente" affidato con amore fraterno. Il 21 marzo, dopo  aver soddisfatto (giustamente) tutte le richieste burocratiche e legali richieste in un lungo e sereno confronto (circa tre mesi...) avuto con Ailema, gentilissima rappresentante di Facebook, la pagina del Sifu Cristico,  Roberto Macaluso, viene cancellata per SUA E MIA GIOIOSA VOLONTA'!
 
Ti consegno la mia ultima volontà scritta è firmata senza sentirti obbligato a farla rispettare. Contatta mio fratello Tonino e trasmetti a lui ciò che sai...
Fatto! MI sono incontrato due volte con Tonino e gli ho detto la mia verità riguardo l'ultimo periodo di Roberto e la sua ultima volontà. La risposta di Tonino come portatore della decisione di tutta la sua famiglia dopo l'avvenuto funerale è stata negativa. Io, attendo serenamente di svegliarmi per dare un "buongiorno diverso e fare ciò che devo fare". Per quanto le ultime volontà immortalate nel documento firmato da Roberto, ritengo che sia stato giusto trasmetterne oralmente il contenuto a suo fratello Tonino o altro componente della famiglia... e non fargli una pressione morale...
                         
Mikado, fai conoscere la mia Volontà nel 2015. Nel frattempo, contatta e dai  sempre la tua amorevole assistenza alla mia amata moglie Puy. Trasmetti a lei e a chi di dovere... il mio infinito Amore  immortalato in questi due  documenti scritti davanti al Nostro Amato Salvatore* e fanne conoscere uno soltanto. Il secondo, aspetta un minimo di due anni e poi agisci di coscienza ...
"Quasi" fatto: La magia del destino ha voluto che Puy mi contatta il 29 settembre 2014 e io, legga la sua calorosa e-mail, la mattina del giorno successivo. Gli rispondo comunicandogli la dipartita di Roberto. Il confronto tra di noi continua e dopo qualche giorno, gli mando il certificato di dipartita di Roberto ** ...
Nel mese di febbraio 2015, ho spedito a Puy la richiesta in italiano e anche in inglese della volontà di Roberto di essere cremato. Gli comunico che  per avviare questo processo, ho bisogno del suo consenso scritto ...
Finalmente è arrivato il momento di fare conoscere la prima parte del Testamento Spirituale di Roberto Macaluso ... La 2° parte è racchiusa all'interno di una  busta che Roberto mi ha detto di aprire dopo circa due anni dalla sua dipartita e che il buon Dio mi dia la forza di portare avanti la sua Volontà. ...
 
* Statua del Redentore-Salvatore Universale sita al sacro Monte di Guadagnolo (vedi sotto)... 
** Mikado Francescoji, risponde al Medico legale di Mentana:  Secondo il suo pensiero che si basa da come è stato trovato, Roberto, ha lasciato ufficialmente il piano materiale il 27 settembre 2014. Questo non intacca la mia Verità di aver vissuto tutta la giornata del 28 settembre insieme a lui, anzi, mi rende più felice e non sento di aggiungere altro oltre un bel solare Sorriso alla Gioconda e sperare che la medicina ufficiale possa comprendere "molto presto" ciò che è accaduto nei corpi di persone che hanno vissuto una vita immersa nel divino o la gioia di assorbire le conseguenze della loro conversione Spirituale. Roberto, il mio amato Fratello in Sangue, appartiene alla seconda realtà!!
                                                                                                     
                                                                                                                       
                      Roberto è stato protetto dal  mio piccolo Amore e quello immenso del"Nostro" Amato Salvatore... che l'ha avvolto all'interno delle leggendaria Ostia Energetica Cristica...
 
La decisione dei due video di Roberto
Roberto mi ha dato due video... pregandomi di usare il libero arbitrio su di loro... Ammetto di averli visti e di ritenerli forti e diretti a persone appartenenti al suo amato mondo kunguistico... e altri che hanno fatto parte della sua privata esistenza... ho preso la momentanea decisione di non farli conoscere e custodirli in un luogo segreto con la consapevolezza che non vi è in me il minimo giudizio verso queste persone... Io, Mikado Francescoji, sono soltanto il suo Messaggero... spero di non essere mai costretto di mostrarli su YouTube... ma sia chiaro che se dovessi farlo... lo farò senza dubbi e senza compromessi... solo per tutelare la volontà e il rispetto di Roberto ...
                                                                                                                                                                     
L'unificato saluto di due Immortali Fratelli di Sangue
Concludo trasmettendo questo semplice messaggio indirizzato a "tutti" coloro che volutamente o "casualmente" hanno incontrato in Roberto l'antico spirito di Jukò, Terza Immortale Guida dei Leggendari Guerrieri della Pace* e lo faccio nelle vesti di suo Fratello di Sangue e primo dichiarato Illuminato del Terzo Millennio**: "Molto spesso, ad aiutarti a trovare quella Pace che solo rare persone riescono a trovare, non sono le risposte che ti forniscono gli altri, ma le domande che poni a te stesso-a. Prova a smettere di rincorrere le cose sbagliate... Prova a comprendere ed ad accettare il tuo destino come ha fatto Roberto nell'ultima consapevole fase della sua esistenza... e ti accorgerai che solo allora darai una possibilità alle cose giuste di raggiungerti..."
 

* Jukò, sottostava solo agli ordini dei tre Mikado Jungò-Oiji-Nintoku, di Grande Mikao Kami in arte Mikado Francescoji, Guida Immortale Suprema di tutti 821 Guerrieri della Pace (700 donne e 121 uomini...) e di Grande Miko Kamiya, ultima figlia di Kirysuto e per "Diritto Superiore Cristico", seconda Guida Reale Imperiale...  - ** Dichiarazione fatta pubblicamente nel 2005 al Maurizio Costanzo Show...

 
 
                                                                                                                     ROBERTO MACALUSO in arte SIFU CRISTICO ROBERTO,
 
                                                                                            
                                                                                                                                        nasce alle 12:00 del 06 Maggio 1958 a Palombara Sabina-Roma.
                                                                                                                                                                                    
                                                                                                Alle ore 07:00 del 29 settembre 2014 , avvolto dal Corpo di Luce del suo Fratello di Sangue Mikado Francescoji,
 
                                                                                                                                            
                                                                                                             ... Roberto Macaluso in arte il Sifu Cristico Roberto, passa a vivere migliore vita.
 
                                                                                                                                                                         
  Oltre Roberto vi è gioia, confusione e sofferenza interiore 
                                                                                                          
                                                                                                              
 02 luglio 2015 
Mikado Francescoji, mantiene la promessa fatta nel nome di Gengis Khan ...
 
                                                                                                                  
11 ottobre 2016 
 il Tiburno Onora inaspettatamente Roberto Macaluso in arte Sifu Cristico Roberto ...
 
01 Marzo 2017
Come ho detto sopra, l'ultima volta che ho visto Roberto, mi ha dato una busta chiusa... pregandomi di aprirla dopo circa due anni dalla sua dipartita e di comportarmi in un determinato modo con persone a lui care... Ho atteso 30 mesi e il primo marzo 2017 ho aperto la busta e al suo interno vi era una sorpresa che rafforzerà il mio essere Messaggero: Il suo Testamento Olografo e due suoi video... 
Ho preso la decisione di consegnare l'originale al mio avvocato per essere sicuro di muovermi al momento giusto al fine di manifestare la sua volontà di essere cremato anche senza il permesso dei familiari...
la Legge rafforza il mio essere rappresentante della volontà di Roberto è questo mi ha dato la forza di muovermi liberamente. Ho contattato l'Ambasciata thailandese e il Consolato italiano in Thailanda affinché chiamino sua moglie Puy e la mettano al corrente di questi ultimi ufficiali sviluppi... e un domani molto presto... farò togliere su Youtube tutti i video in cui vi è Roberto nei panni di praticante di Kung Fu... Solo dopo avrò la gioia di ripetere ciò che amo ad oltranza: "...Tutto ciò che vale, merita di essere atteso."...
                                                                                                                                                                          
8-12 Marzo 2017
Mi contattata Puy e mi chiede la possibilità di venire in Italia a sistemare la questione eredità di Roberto... Giro il messaggio via faceboobok a uno dei fratelli di Roberto ... e comunico a Puy che andrò avanti per la mia strada  e se la Legge mi autorizzerà lo farò cremare in solitudine e le sue ceneri saranno da me portate in un luogo segreto...
 
10 Marzo 2017
Mi contatta il Consolato Italiano in Thailandia e mi dice che ha visionato tutti i documenti da me a loro spediti inclusi il Testamento Olografo ... mettendomi a conoscenza che li hanno ritenuti validi a tale punto di convocare sua moglie Puy al Consolato...
 
Maggio 2017
Dopo un periodo di nove anni (2008-17) di cui tre anni dedicati alla scrittura del libro che manifesta al suo interno... il 70% dello scritto vissuto attraverso un confronto avuto con il Sufi Cristico Roberto nel periodo 2010-14, periodo della sua dipartita... parto nel 2015 in Mongolia...vivo l'anno sabbatico nel 2016... e chiudo il libro nel 2017 "anche" nel nome di Roberto Macaluso in arte il Sifu Cristico Roberto, Mio Amato Fratello di Sangue.
 
Roberto, che il buon Dio ti benedica in eterno!!!
 
                                                
.

"Avrei voluto dirvi molto di più, ma ora non è il momento.

Altri potranno capire meglio quando è il loro momento, altri quando comprenderanno l'importanza di rispettare la Volontà altrui e altri quando vedranno manifestarla nella loro povera esistenza...”

 
         
 Torna Indietro